Crisi Ucraina. sanzioni contro aziende private russe

Il Dipartimento del Tesoro USA ha deciso di imporre sanzioni finanziarie nei confronti delle Wagner, compagnia russa che opera nel campo dei contractor. Oltre alla compagnia le sanzioni del Tesoro coinvolgono il Ceo della Wagner, Dmitry Utkin.
Oltre alla Wagner sono state sanzionate altre aziende russe come la Concord Catering di Evgeny Prigozhin, magnate e famoso chef russo e molto vicino al Presidente Russo Vladimir Putin.
Il Tesoro ha imposto sanzioni, oltretutto, alla Bike Center e alla agenzia di sicurezza “Volk”, organizzazione che ,secondo gli Americani, è legata al club dei centauri The Night Wolves. Infine è è stato inserito nella blacklist Sergey Nazarov , vice ministro per il Ministero per lo sviluppo economico di Mosca, accusato di aver supportato le rivolte in Ucraina Orientale.
Il Tenente colonnello Utkin, capo della azienda di contractor russi «Wagner» invia mercenari russi a combattere in Siria. Le operazioni della Wagner sarebbero supportate finanziariamente dal ministero della Difesa Russo

Malofeev:Il Banchiere delle reliquie

In Russia non si sa dove finisce il settore privato e quello Statale, Konstantin Malofeev è in questo limbo. Malofeev viene soprannominato il banchiere ortodosso, per via del suo business di importare reliquie di santi dai monasteri del monte Athos.
Nei mesi in cui scoppiò la Crisi nell’Ucraina dell’Est fu lui a inviare al Cremlino diversi Memorandum in cui si affermava la necessità di annettere la Crimea( annessa alla Russia nel 2014), oltretutto diversi “volontari” russi, andati a combattere e a guidare le milizie separatiste del Donbass, erano alla sue dipendenze. Tra gli uomini di Malofeev nel Donbass c’era Igor Strelkov, c che comandava i ribelli filo-russi durante l’abbattimento del Boeing malese avvenuto nel luglio del 2014.
Malofeev è sotto sanzioni da parte dell’Unione Europea, per via dell’accusa di finanziare e armare le milizie del Donbass; ma questo non gli impedisce di pianificare progetti sia imprenditoriali sia politici in Francia, dove collabora con l’euroscettico Philippe de Villiers. Malofeev supporta economicamente iniziative di Alexander Dugin, teorico geopolitico eurasiatico e definito il Rasputin del Presidente Vladimir Putin. Infine è presidente onorario di diverse associazioni filorusse europee presenti anche in Italia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Pacific Paper

Geopolitica e diritto dell'altra parte del mondo

A Game of Thrones

A Crusader Kings 2 Modification

STORIA DEL III REICH

BLOG SULLA STORIA DELLA GERMANIA NAZIONALSOCIALISTA

Una porta sulla russia

Per noi occidentali, la Russia è come una scatola nera. Io voglio vedere cosa c'è dentro.

Fine Della Storia

| Impossibile è una parola che esiste solo nel vocabolario degli stupidi ° Napoleone |

The American Post

politica USA

PAROLE LORO

«L'attualità tra virgolette»

PICCOLA ERA GLACIALE

PiccolaeraglacialeWordPress.com

la Russia di Putin

spazio d'informazione sulla geopolitica e sulla cultura Russa

China Geopolitics

Analisi della geopolitica della Cina, a cura di Giorgio Cuscito.

Wassup Buddy

di Luca Michele Piscitelli

Lo Spiegone

In Trouble Be Clear!

RIBUTTANTE

la voce controcorrente

Progetto Sicilia

Un percorso di crescita e di sviluppo sostenibile, per l’Isola.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: